info@artemixx.it ++39 3486016796

8 Marzo 2017. Un’Opera delle donne di Milano contro la violenza sulle donne

Comments (0) Installazione, Opera Condivisa

Anche in quest’ultimo evento in occasione dell’8 marzo 2017, una giornata di attenzione ai diritti ancora non garantiti alle donne e contro la violenza, ArtémIXx women coatelier ha espresso appieno la sua missione e vocazione per artmixare, mettere in relazione contenuti, saperi, talenti femminili e varie realtà protagoniste attraverso l’espressione artistica.

E’ nata così l’idea di proporre la realizzazione di un evento alla Casa delle Donne di Milano, associazione milanese oggi guidata da Anita Sonego impegnata nella partecipazione attiva delle donne alla vita della città, per dare forma artistica collettiva alla lotta del movimento globale “Ni una menos” attraverso la costruzione di un Mandala di sale di grandi dimensioni al centro dell’Ottagono in Galleria Vittorio Emanuele II, cuore simbolico di Milano.
Più di cento studentesse e artiste del gruppo Con-Ta-Ci dell’Accademia di Belle Arti di Brera insieme alle donne che derideravano partecipare, era richiesto solo l’abito nero e il colorie fucsia del movimento “Non una di meno”, dopo aver formato un grande cerchio, hanno dato l’avvio all’opera condotta da Tiziana Tacconi, direttrice della Terapeutica Artistica di Brera. In silenzio accompagnate dalla musica strumentale hanno cominciato a comporre il Mandala con il sale colorato:  dopo un’ora uno splendido disegno spontaneo e collettivo si è materializzato e poco dopo, accompagnato da un canto, dissolto e donato al pubblico presente stupito e commosso.

Ogni donna che ha contribuito all’evento diventa un Artmixer: entusiaste le volontarie della Casa delle Donne che non hanno riparmiato energia, attente le funzionarie del Comune di Milano che hanno supportato ogni fase con cura , ognuna ha lasciato un segno prima e durante la performance.  Il Mandala è stato dissolto ma l’intensità delle immagini parleranno di noi e delle donne a cui abbiamo voluto dedicare le nostre intenzioni e sentimenti.

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Milano: Daria Colombo, la delegata del Sindaco alle Pari opportunità e Diana De Marchi, presidente della Commisione alle Pari opportunità e Diritti civili hanno partecipato al disegno dell’Opera, il sindaco Beppe Sala è venuto ad ammirarla, testimoniando con la sua adesione contro le violenze di genere.

Centinaia di mani e di cuori hanno raggiunto lo scopo: veicolare con sensibilità attraverso l’arte e la bellezza un contenuto di pace, favorendo la comunicazione, la relazione e l’armonia.

Ideazione e Coordinamento dell’evento per ArtémiXx women co-atelier:  Annalisa Angeletti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *